Come trasformarsi in una sirena

Come trasformarsi in una sirena

Fabio Figurella RM PADI EMEA intervista Ilaria Laterza, IDC STAFF, Freediver Instructor e Presidente di ASD Quinto Oceano, PADI FIVE STAR IDC e Freediver CENTER a Lecce, che nel 2016 ha studiato e strutturato una nuova specialità distintiva: Mermaid Diver PADI.

 

Ciao Ilaria, parlaci del corso Mermaid driver PADI e del Salento Mermaid Project:

Ciao Fabio, il corso MERMAID DIVER PADI può sembrare la semplice realizzazione del classico “sogno nel cassetto”!

In realtà sotto un meraviglioso e coreografico corso, che consente di “Trasformarsi in una sirena” vi è un vero e proprio iter didattico sportivo.

Il Salento Mermaid Project è un progetto nato all’interno di ASD Quinto Oceano con cui sto cercando di rendere questa attività sportiva, continuativa ed appassionante per i miei allievi.

Avere un punto di riferimento che gli consente di praticare questa attività anche dopo il termine del corso, e quindi il raggiungimento del brevetto, rende questo percorso unico nel suo genere.

Non mi interessava fare solo e semplicemente “Prove con coda da sirena” fini a se stesse o corsi con un inizio e una fine, il mio obbiettivo principale è stato creare un qualcosa che continuasse nel tempo, creare gruppo, complicità, come si fa in una squadra! infatti ci incontriamo attualmente tre volte a settimana, ma stiamo per aggiungere il quarto appuntamento sirenoso!

 

Come è stato sviluppato questo corso?

Non posso nascondere che sia stata una bella impresa stilare questo corso, ma alla fine ho ottenuto, grazie anche ai consigli del mio Course director Mario Nuccioni e tutti i membri del team Italy PADI EMEA, qualità didattica e standard di sicurezza elevati.

Ci è voluto un intero anno per stendere le outline di specialità ed avere tutte le approvazioni necessarie.

Alla fine ce l’ho fatta…

 

A chi è rivolto il corso Mermaid Diver Padi?

A questo corso possono iscriversi bambini ed adulti e per ognuno di loro è stato sviluppato uno specifico iter didattico.

 

Parlaci delle “sirenette” che stanno per concludere il corso

Sono innamorata di tutte loro!!! Terribilmente!!!

Le piccole, sono dei miei micro-cloni; mi seguono in tutto e fanno a gara a chi mi somiglia di più in acqua e fuori; sono adorabili!

Per quanto riguarda le più grandi, è meraviglioso vederle tornare bambine e divertirsi.

 

Quali sono i tuoi obbiettivi/progetti per il futuro?

Questo è stato un bello scoglio, superato con successo e con caparbietà; però, Fabio, presto ci saranno altre novità “monopinnate”.

Inoltre, attualmente siamo solo donne, ma chi sà se a breve non ti presenterò un bel “tritone”.

 

 

ILARIA LATERZA IDC’S #339932

laterzailaria@libero.it

www.asdquintoceano.it

By |2017-10-25T15:18:54+00:0025 ottobre 2017|Categories: Blog|